giovedì 1 dicembre 2011

Piumini & ipocrisia

Ho tantissimi amici che odiano le pellicce, non ne comprerebbero mai una e disprezzano chi ancora le indossa: che crudeltà bla bla, poveri animali di qua, poveri animali di là....e poi, dopo tutti questi giustissimi discorsi, arriva l'inverno e cosa indossano?

Immagini di piumini trovate in rete (ci tengo a precisare che non ho nulla contro questi due marchi in particolare)


Non sono forse prese da animali le piume che li imbottiscono (e non gliele chiedono certo per favore)? ...e i colli? Leggete il cartellino, sono di pelliccia vera!!! Non è ESATTAMENTE la stessa cosa avere un piumino o avere una pelliccia?!!


" Le piume vengono strappate alle oche senza alcun riguardo, e soprattutto senza anestesia. Lo spiumaggio inizia quando il pulcino ha otto settimane e viene ripetuto ogni due mesi fino a quando la qualità delle piume comincia a risentirne. A questo punto le oche sono uccise per la loro carne, o sottoposte a un altro tormento: per settimane vengono iperalimentate forzatamente, con un imbuto infilato nel becco, affinché il loro fegato si ammali per eccesso di grasso, e poi vengono
uccise per la produzione del "paté de foie gras", vale a dire "paté di fegato grasso". Le piume d'oca possono oggi essere facilmente sostituite con imbottitura sintetica."
tratto da PIUMINI D'OCA? NO GRAZIE!!


Queste immagini sono piuttosto forti, ma rendono bene l'idea:

Immagine pubblicata su facebook


Evito di mettere le immagini degli animali uccisi per fare i colli di pelliccia, sono molto diffuse in rete, chi è interessato può andarle a cercare, ad esempio nel sito La Vera Bestia, da cui è stato tratto il video sopra.

Quando acquistate un capo di abbigliamento leggete sempre di che materiale è fatto e ricordate che siamo nel 2011: ci sono alternative validissime all'imbottitura di piuma e alla pelliccia vera!